lunedì 13 dicembre 2010

Amatemi lo stesso

E mi pento e mi dolgo e vi ricordo che è quasi Natale ma ieri sera mi sono ritrovato improvvisamente al cinema con A. e abbiamo visto un film di cui non menzionerò il titolo perché me ne vergogno manco fossi Maria Maddalena e avessi incontrato Gesù ancora con gli abiti da lavoro addosso.
Era l'unico film che ancora potevo vedere GRATIS (grazie carta ''3''!) e poi non vedevo un film del genere da Vacanze di Natale '95, credevo fossero migliorati ma pare che al peggio non c'è mai fine. Comunque in questo post non voglio parlare del film perché è una delle poche volte in vita mia che esco dalla sala senza parole, però quella di ieri sera è stata una grossa lezione di sociologia. Nonostante i miei sforzi non sono riuscito affatto a tenere gli occhi fissi sullo schermo ma mi sono appassionato molto alle reazioni della gente e ho capito che nel Bel Paese:

  • l'italiano medio ride quando in un film qualcuno emette qualche flatulenza
  • in Italia la Marijuana è illegale, ma mostrare in un film per tutta la famiglia che ti fa sentire ''felici'' NO
  • l'italiano medio ride quando sente parlare in inglese
  • per l'italiano medio l'essere gay significa andare in giro con zeppe, bolerini di paillettes e boa di struzzo
  • la Littizzetto è volgere, un film dove su 4 parole 3 sono: cazzo, sega e culo è divertente
  • usare una soundtrack coerente  alla scena e non suonare California Gurls di Katy Perry mentre mi mostri una distesa innevata non si usa
e ora sono pronto al linciaggio ma ricordatevi che era GRATIS e amatemi lo stesso he!

8 commenti:

  1. Non l'abbiamo capito che si tratta del film di B**** con la sciacquetta di C*****y, non ti preoccupare! Questo è il peggio del peggio, ma quelli natalizi del "socio storico" continuano ad essere nettamente una spanna sopra.

    RispondiElimina
  2. ovviamente d'accordo!

    Dan

    RispondiElimina
  3. ho capito che film intendi ho visto il trailer... che tristezza.
    Comunque non so perchè ridano al cinema e poi quando qualcuno scorreggia in metro col cavolo che ridono! la loro degna punizione

    RispondiElimina
  4. E' quello che dico anche io! Se lo avesse fatto quello seduto davanti altro che ridere. E invece sul grande schermo fa ridere. =((

    RispondiElimina
  5. "la disintegrazione di tutti i link su Facebook"(cit.)
    uahauhuahuahua ti sto amando!!

    RispondiElimina